Elettroterapia

//Elettroterapia

L’elettroterapia usa gli effetti biologici ottenuti dall’energia elettrica a scopo terapeutico e consiste in correnti elettriche
che vengono fatte passare attraverso la parte del corpo interessata.

L’Elettroterapia è utilizzata al fine di stimolare il muscolo denervato, per ridurre l’ipotrofia dovuta al non uso del muscolo normoinnervato
mantenere il trofismo muscolare nel muscolo denervato o parzialmente innervato, per potenziare il muscolo innervato.
È possibile utilizzare i diversi programmi sui vari canali, oppure differenziarli,
usarli in parallelo, alternati, simultanei, sincronizzati e sequenziali, insomma un’elettroterapia senza limiti.
Tutti i dispositivi sono collegabili anche al modulo Vacuum.

  • Elektra

    EME-Elettroterapia-Elektra
    • Display Grafico Toch&Scroll a colori 6’’
    • 2 Canali d’uscita
    • 150 protocolli memorizzati, 200 memorizzabili nella memoria interna e 80 nella Smart card
    • Collegamenti ad ultrasuoni
    • Correnti Erogate: Bassa/Media frequenza, Curva i/t, microcorrenti e HVPC
  • Therapic 9200 – 9400

    EME-Elettroterapia-Therapic9200
    • Display Grafico Toch&Scroll a colori 6’’
    • 9400 (4 Canali) – 9200 (2 Canali)
    • 100 protocolli memorizzati, 200 memorizzabili nella memoria interna e 80 nella Smart card
    • Collegamenti ad ultrasuoni
    • Correnti Erogate: Bassa/Media frequenza, Curva i/t
  • Therapic 7200

    EME-Elettroterapia-Therapic7200
    • Display Grafico Toch&Scroll a colori 6’’
    • 2 Canali d’uscita
    • 100 protocolli memorizzati, 200 memorizzabili nella memoria interna e 80 nella Smart card
    • Collegamenti ad ultrasuoni
    • Correnti Erogate: Bassa frequenza, Curva i/t
  • Therapic 2000

    EME-Elettroterapia-Therapic2000
    • Display Grafico b/n 240×128
    • 2 Canali d’uscita
    • 50 protocolli memorizzati e 50 memorizzabili nella memoria interna
    • Collegamenti ad ultrasuoni
    • Correnti Erogate: Bassa/Media frequenza

Hai bisogno di altre informazioni sulle apparecchiature di elettroterapia?

Richiedi informazioni

Quando utilizzare l’elettroterapia?

  • Allenamento del sistema neuromuscolare a rispondere appropriatamente durante lo sforzo volontario e involontario fornendo una contrazione attiva
  • Modulazione del dolore attraverso il meccanismo del gate control o i meccanismi di inibizione discendente.
  • Controllo o riduzione della spasticità attraverso la stimolazione di agonisti (contrazione/rilassamento), antagonisti (inibizione reciproca), o inibizione sensomotoria.
  • Provvedere al rilascio transdermico di sostanze medicamentose dentro la pelle (ionoforesi).
  • Migliorare o mantenere la mobilità articolare attraverso lo stretching meccanico dei muscoli o tessuto connettivo
  • Favorire la guarigione delle ferite aumentando la circolazione locale, fornendo un effetto battericida o alterando le cariche elettriche nell'area lesionata.
  • Ritardare o risolvere l'edema attraverso l'attività della pompa muscolare o l'effetto delle cariche elettriche sulle proteine interstiziali (fenomeno dei campi elettrici)

Sei un professionista del settore?
L'accesso alla visualizzazione dei contenuti del sito www.eme-physio.com, è riservato agli operatori del settore in ottemperanza alla legislazione vigente (Decreto Legislativo 24 febbraio 1997, n.46).